Lettere da Whitechapel

Londra, 1888. Appena scesi dal tram a cavalli, vi accorgete di aver sbagliato fermata: pochi minuti fa eravate nell’elegante centro della City, ma ora intorno a voi si dirama un intrico di vicoli affollati e maleodoranti. Venditori ambulanti, mercanti che gridano, bambini sporchi e coperti di stracci che corrono tra la folla e che vi tirano per la giacca, mendicando una moneta: ovunque guardiate c’è solo povertà e squallore. Alcuni chiamano questo quartiere l’Inferno; altri, meno fortunati, semplicemente casa. Qui, per un penny o forse meno, si possono ammirare acrobati di strada e fenomeni da baraccone, oppure ci si può ubriacare in uno dei tanti pub. Anche il sesso è in vendita: ci sono prostitute a ogni angolo di strada. Le Sventurate, le chiamano, e mai termine fu più appropriato – soprattutto negli ultimi tempi. Benvenuti nel quartiere di Whitechapel.  Benvenuti nelle strade di Jack the Ripper.

Un raffinato gioco di deduzione e bluff

Lettere da Whitechapel™ è un raffinato gioco di deduzione e bluff ambientato nella Londra del 1888, “terreno di caccia” di Jack the Ripper, per 2/6 giocatori dai 13 anni in su.

Idea e scopo del gioco

Cinque importanti detective di Scotland Yard sono sulle tracce del più pericoloso serial killer di tutti i tempi: Jack the Ripper! Nell’intricato reticolo di strade e vicoli inizia la caccia a un misterioso assassino. Jack the Ripper vince la partita se riesce a fare 5 vittime senza essere catturato. Gli ispettori giocano insieme e hanno vinto quando uno di loro cattura Jack.

Contenuto della scatola

La confezione contiene: il regolamento; il tabellone che riproduce il distretto di Whitechapel nel 1888; 5 schede Polizia; 4 schede Lettera (Dear Boss, Saucy Jacky, From Hell, Graffito di Goulston Street); 1 plancia di cartone fustellata, che contiene: 5 tessere Capo delle Indagini; 5 segnalini Movimento Speciale: 3 Carrozza e 2 Vicolo; 7 segnalini Ronda, neri, di legno, di cui 5 contrassegnati; 8 segnalini Donna, bianchi, di legno, di cui 5 contrassegnati; 1 segnalino Ora del Delitto, rosso, di legno; 5 pedine Sventurate, bianche, di legno; 5 pedine Agente, di legno; 2 pedine Jack, una per tener traccia delle mosse e una per le Notti, entrambe nere, di legno; lo schermo Jack the Ripper; il blocco di schede segnamosse Jack the Ripper; 3 marcatori Falsi Indizi, blu, di plastica trasparente; 19 marcatori Indizio, gialli, di plastica trasparente; 5 marcatori Luogo del Delitto, rossi, di plastica trasparente.

Crediti

Lettere da Whitechapel™ e Whitechapel: Dear Boss™ sono un'idea di Gabriele Mari e Gianluca Santopietro, sviluppata da e-Nigma, illustrata da Gianluca Santopietro e Alan D'Amico, prodotta da Giacomo Santopietro per Sir Chester Cobblepot e Federico Burchianti per Giochi Uniti. I figurini di Whitechapel: Dear Boss™ sono stati prodotti da OrcoNero Miniatures.
Un particolare ringraziamento a Rob Robinson per le sue magnifiche fotografie che ci ha così gentilmente condiviso.

Whitechapel: Dear Boss

La lettera che comincia con la famosa formula «Dear Boss» fu ricevuta giovedì 27 settembre 1888 dall’agenzia di stampa Central News Agency di Londra, che due giorni dopo la girò a Scotland Yard. Era scritta in rosso e conteneva macabri particolari talmente circostanziati da non poter essere ignorati. Era anche firmata: Jack the Ripper. Il terrore di Whitechapel aveva finalmente un nome, un nome che avrebbe perseguitato quel quartiere per sempre.Dear Boss™ è la prima espansione per il gioco da tavolo Lettere da Whitechapel e vi aiuterà a calarvi ancora più in profondità nelle sordide atmosfere di Whitechapel: conoscerete più da vicino i protagonisti delle vicende di quell’autunno di terrore e affronterete, sia come Jack che come poliziotti, nuove e intriganti sfide.

Contenuto della scatola

La confezione contiene: una scheda di supporto con nuove regole aggiuntive e opzionali; una guida introduttiva; un nuovo schermo di Jack ulteriormente migliorato e modificato per supportare l’integrazione delle nuove regole; 5 figurini Polizia (di colore blu, giallo, marrone, rosso e verde) in plastica; 2 figurini Jack (di colore nero) in plastica; 5 figurini Sventurate (di colore bianco) in plastica; un mazzo di 40 carte contenenti: 23 Sospetti Jack; 5 Agenti di Polizia e 12 Vittime Potenziali.